Insalata fredda primavera

Piatto ricco di fibre e dai colori tipicamente primaverili, questa insalata è facile e veloce da preparare, può essere arricchita a piacere con altri ingredienti ed è un modo gustoso per assumere quei cereali che solitamente mangiamo poco.

Immagine

Ingredienti:

100 gr di riso per insalate

100 gr di orzo perlato

100 gr di farro

6 carote

200 gr di pisellini sgusciati

Preparazione:

Cuocere separatamente i vari cereali in acqua salata, scolarli e lasciarli raffreddare.

(Esistono in commercio dei mix già preparati di questi cereali, così è possibile cuocerli insieme).

Pelare e lavare le carote e grattuggiarle con una grattuggia grossa.

Cuocere i pisellini in acqua bollente, scolarli e lasciarli raffreddare.

Unire tutto in un’insalatiera e mescolare aggiungendo un filo di olio d’oliva.

Immagine

A questa versione “base”, è possibile aggiungere a piacere, uova sode o formaggio grattuggiato o del tonno, così da integrare anche le proteine ed avere un piatto unico!

 

Arancini funghi e pistacchio di Bronte

Preparati per una cena a buffet, questi arancini ai funghi sono stati pensati per riciclare del risotto avanzato dal pranzo. Gli arancini sono infatti un piatto sfizioso ed ideale per questo scopo.

Immagine

Ingredienti:

400 gr di risotto ai funghi

2 cipolline fresche

50 gr di pistacchio di Bronte

150 gr di misto funghi (con porcini)

200 gr di asiago

Per la pastella:

100 gr di farina 00

acqua q.b.

Per la panatura:

200 gr di pangrattato

Preparazione:

Iniziare a preparare il condimento aggiuntivo facendo asciugare in padella i funghi, salandoli, aggiungendo poi la cipollina lavata e tritata finemente insieme all’olio d’oliva e, una volta cotti, unirlo al risotto avanzato insieme ai pistacchi tostati e tritati grossolanamente.

Lasciare raffreddare il riso e intanto tagliare a cubetti il formaggio.

Una volta freddo, con l’ausilio di un cucchiaio, creare delle palline di dimensioni ridotte, inserendovi al centro due cubetti di asiago.

Preparare la pastella mescolando la farina, l’acqua e un pizzico di sale. La consistenza deve essere cremosa.

Bagnare gli arancini prima nella pastella e poi nel pangrattato.

Immagine

Cuocete immergendo in olio bollente per qualche minuto.

Immagine

Tartufi di pandoro, cioccolato e mandorle

Che ci crediate o no, avevo ancora in casa un pandoro intatto in procinto di scadere. L’ho utilizzato per preparare questi dolcetti simili ai tartufi. Sono piaciuti sia ai grandi che ai piccoli. La preparazione non è stata molto complessa e la resa estetica è piacevole.

IMG_20140401_185227

Ingredienti:

300 gr di pandoro

50 gr di arancia candita

70 gr di mandorle infornate

80 ml di liquore al cioccolato o panna liquida

Per la copertura:

250 gr di cioccolato fondente

300 gr di granella di mandorle tostate

Preparazione:

Frullare insieme (con un mixer o con il bimby) il pandoro, le arance, le mandorle e infine unire il liquore al cioccolato per amalgamare l’impasto.

Formare una palla e lasciare riposare per circa 30 minuti in frigorifero.

Sciogliere a bagnomaria il cioccolato fondente e toglierlo dal fuoco.

Creare con l’impasto delle palline e passarle prima nel cioccolato fondente, con l’aiuto di due forchette, poi nella granella di mandorle tostate.

Porli in dei pirottini e conservare in frigorifero prima di servire.

IMAG1248

Orecchini di stoffa e pietre_Riciclo Creativo

Nuovo esperimento di forme per utilizzare gli scampoli di stoffa che restano da lavori di cucito, integrandoli a qualche pietra sparsa di collane e bracciali rotti.

La possibilità di variare coi colori e creare accostamenti cromatici è vasta.

Ecco il risultato.

ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine

Immagine

Chi fosse interessato a questi oggetti handmade, può contattarmi 😉

Involtini di lonza di maiale con contorno di piselli

Per un secondo gustoso, da praparare con carne di qualsiasi tipo (sia pollo, che vitello, tacchino o maiale), si può optare per una cottura in pentola, integrando già il contorno di piselli e senza la necessità di utilizzare una panatura per la carne, così il secondo potrà essere servito anche a chi è intollerante al glutine.

Immagine

Ingredienti:

10 fettine di lonza di maiale

400 gr di pisellini fini

2 cipollotti freschi

100 gr di auricchio piccante

100 gr di prosciutto cotto

Preparazione:

Frullare insieme il formaggio ed il prosciutto cotto e porlo al centro delle fettine di carne, arrotolandole. Aiutarsi con degli stuzzicadenti per chiudere gli involtini.

Pulire, lavare e tritare finemente i cipollotti e metterli in una casseruola con un filo d’olio e lasciarli imbiondire. Aggiungere i piselli, dell’acqua, salare e lasciare ammorbidire.

Unire gli involtini di carne, coprire con il coperchio e lasciare cuocere.

Immagine

Servire caldi.

Immagine