Collana di lana #riciclomaglioni #riciclocreativo

Ecco un semplice tutorial su come riciclare maglioni di lana dismessi.

Facendo il cambio di stagione è uscito fuori qualcosa  che non veniva utilizzato da anni. A righe, molto colorato, mi ha ispirata.

Dopo aver tagliato le maniche, ne ho usata una porzione, una striscia lunga all’incirca 20cm e larga 7. L’ho piegata su un lato e chiusa con ago e filo in modo da creare un “tubo” di tessuto.

Fatto questo, ho preso dei tappi di bottiglie di plastica (non si butta via niente!) e li ho inseriti al suo interno. Ho separato i vari tappi con del filo e chiuso la collana con della fettuccia di cotone.

Qui il risultato finale.

2

1

Astuccio portatrucchi Topolino con fumetti ricilati

Richiesta personalizzata, mi è giunta qualche tempo fa.

Ho così realizzato un astuccio utilizzabile come portapenne o portatrucchi.

Il procedimento è sempre lo stesso. Dopo aver piegato la carta dei fumetti, averla intrecciata ed averla plastificata, l’ho modellata e, con la colla a caldo, ho applicato la cerniera.

Il risultato è stato molto soddisfacente.

11326137_1587393348191131_865876747_n

Come sempre, potete ordinare gli articoli HomeMeMade in tutta Italia.

Liebster Award_2

Felicissima di condividere con voi il mio secondo award 😀
Devo ringraziare LaSpigaDiGrano
http://lasphigadigrano.wordpress.com/
che mi ha nominata insieme ad altri blog emergenti.
liebster
Ho scelto anche io dei blog da nominare, eccovi la lista:
http://marypoppins1968.wordpress.com
http://joliejewelry.wordpress.com
http://scrapbookfood.wordpress.com
http://manuelavillarch.wordpress.com
http://lagattaconlagiarrettiera.wordpress.com
http://fantasiediilaria.wordpress.com
http://fitnessematrimonio.wordpress.com

Come funziona:

1- Ringraziare e mettere il collegamento all’autore del sito che ci ha assegnato il premio
2- Rispondere alle 10 domande poste da chi ci ha nominato
3- Nominare altri 10 siti con meno di 200 seguaci
4- Proporre ai nostri candidati 10 domande
5- Andare sui singoli siti e comunicare loro la nomina

Qui le domande poste da Laspigadigrano con le mie risposte e più avanti i miei quesiti:

1. Qual è la tua spezia preferita e perché
Peperoncino, tono aromatico e piccante, va col dolce e col salato
2. A quali paesi del mondo ti ispiri per i tuoi piatti
Principalmente alla mia terra, la Sicilia. Se “esco” dall’Italia, guardo alla terra del Sol levante
3. I tuoi programmi tv preferiti
Non seguo molto la tv italiana
5. Ricetta della nonna preferita
Qualsiasi cosa, preparata dalla nonna, ha un sapore magico
6. Come ti vedi tra 5 anni
Pressapoco come ora
7. L’ultimo viaggio che hai fatto
Napoli. L’alba sul lungomare…indimenticabile.
8. Il prossimo viaggio che farai e perché proprio là
Spero una capitale europea, per visitare posti nuovi
9. Per te cosa non deve mancare mai in tavola
Qualcuno con cui condividere i pasti
10. Una cena è davvero romantica se è……
Con la persona che ami…

Ecco invece le mie domande:
1-Perchè hai aperto un blog?
2-Cosa fai nella vita?
3-Vorresti vivere in un paese diverso?
4-Se potessi salvare 3 oggetti da un naufragio, quali sarebbero?
5-Animale preferito?
6-Sogno nel cassetto?
7-Propositi per la primavera?
8-Libro preferito?
9-Se potessi essere un colore, sarei…
10-Cosa cambieresti della tua vita?

Liebster Award

Oggi, per la prima volta, scrivo un articolo che non è una ricetta e lo faccio per ringraziare Adele del blog

http://candywarholblog.wordpress.com/

che ha deciso di darmi questa nomina per farmi conoscere ad altri blogger.

Immagine

Queste sono le regole:

– Ringraziare e rilinkare il blogger e il suo blog di chi presenta la candidatura;
– Rispondere alle 10 domande poste da chi mi ha nominato;
– Nominare altri  blog
– Proporre ai tuoi candidati 10 domande;
– Andare sui singoli blog e comunicare loro la nomina.

Ecco chi scelgo di nominare:

Inoltre Adele mi ha lasciato delle domande alle quali rispondere, eccole:

1. Cosa ti ha spinta ad aprire il blog?

Credo sia stato un insieme di cause. Sicuramente il motivo principale è stato la voglia di condividere ciò che faccio con qualcuno che lo apprezza e può, in qualche modo, prenderne spunto o ispirazione.

2. Di cosa ti occupi nella vita?

Il mio campo è quello dell’Architettura. Purtroppo non riesco a “vivere” di questo, ma per fortuna l’approcciarmi a diversi campi lavorativi non mi ha mai preoccupata.

3. Cosa vorresti migliorare?

Per quanto riguarda il mio blog, vorrei che crescesse e vorrei riuscire ad organizzarlo per sezioni in modo tale da potervi ospitare anche argomenti che discostano dalla cucina.

4. Se potessi esprimere 3 desideri, quali sarebbero?

Beh… vorrei vivere facendo ciò che mi rende felice... mi basterebbe questo.

5. Libro preferito?

Ce ne sono molti, ma dovendo scegliere: Il piccolo principe di Antoine de Saint-Exuperì.


6. Chi è la tua icona?

Ci ho riflettuto e credo di non averne una. Nessun idolo irraggiungibile o musa ispiratrice. Sono le persone che conosco e di cui cerco di circondarmi quelle dalle quali traggo forza ed ispirazione.

7 .Se potessi andare a cena con un personaggio famoso del passato, chi sarebbe?

Sigmund Freud!

8. Dove ti vedi tra 10 anni?

Su una comoda poltrona, a casa mia, davanti un camino, con una tazza di tè in mano, a rilassarmi appena rientrata da un viaggio.


9. Che lavoro volevi fare quando avevi 5 anni?

L’Architetto 😀

10. Se la persona che eri tu a 5 anni ti vedesse ora, sarebbe contenta?

Sarebbe disorientata.