Arancini ai funghi_gluten free

Una semplice variante dei più famosi arancini, senza glutine, ideali come aperitivo.

Immagine

Ingredienti:

300 gr di riso

400 gr di salsa di pomodoro

300 gr di funghi

200 gr di parmigiano

Per la pastella:

100 gr di fecola di patate

150 gr di acqua gassata

Per la panatura:

200 gr di panatura di mais

Preparazione:

Cuocete il riso. A parte preparate il condimento soffriggendo i funghi, salandoli ed unendovi la salsa. A cottura terminata, unitevi il riso, il parmigiano grattuggiato e lasciate raffreddare.

Una volta freddo, con l’ausilio di un cucchiaio, create delle palline di dimensioni ridotte.

Immagine

Preparare la pastella mescolando la fecola, l’acqua e un pizzico di sale.

Bagnate gli arancini prima nella pastella e poi nella panatura.

Immagine

Cuocete immergendo in olio bollente per qualche minuto.

Polpette di pane_Arancini di pane

Ecco un modo gustoso per utilizzare il pane raffermo.Ottimi come antipasto o per un aperitivo sfizioso.

100_3669

Ingredienti:

300 gr. di pane raffermo

300 gr. di latte

3 uova

100 gr. di auricchio piccante

Preparazione:

Affettate il pane raffermo e mettetelo in una ciotola ricoprendolo con il latte.

Una volta ammorbidito, strizzatelo e sbriciolatelo con le mani. Unitevi le uova precedentemente sbattute, salate e pepate.

Grattuggiate o frullate il formaggio ed unitelo all’impasto.

Qualora la consistenza fosse troppo liquida, aggiungete altro pane.

Adesso fate riscaldare dell’olio di semi in una pentola dal bordo alto. Con l’aiuto di un cucchiaio, formate delle piccole palline e mettetele a friggere nell’olio (attenzione, l’olio deve ricoprire le polpette di pane).

Cuocete finchè non raggiungono una colorazione ben dorata. Servite tiepide.

Rotolini al crudo

Ottimi come antipasto, stuzzichino o per un aperitivo, semplici e veloci da preparare!Immagine

Ingredienti:

Pan carrè a fette

Prosciutto crudo

Formaggio spalmabile

Rucola

Erba cipollina

Preparazione:

Prendete le fette di pan carrè e schiacciatele con un mattarello, appiattendole con cura.

Tagliatele in parti uguali della dimensione che preferite purchè siano di forma rettangolare.

spalmatevi sopra il formaggio, adagiatevi un po’ di prosciutto (che potete sostituire anche con prosciutto cotto o bresaola) e la rucola. Arrotolate e legate i rotolini con i fili di erba cipollina che avrete precedentemente ammorbidito in acqua calda.